Salta navigazione

La nostra storia

La storia di DAW ha le sue origini nella ricerca e nella qualità tecnica che sono sempre stati l'incentivo e l'obiettivo di tutte le attività. Le numerose innovazioni, nonché una forte crescita e una crescente internazionalizzazione ha portato oggi la società a posizionarsi al terzo posto del mercato europeo dei rivestimenti edili e leader di mercato nel mercato tedesco.

1885

Ernst Murjahn e suo figlio Eduard, con la loro impresa import/export "Ernst Murjahn & Figlio" di Amburgo, acquisiscono i diritti per scavare manganese nella regione di Odenwald in Germania. Nella successiva analisi del suolo Eduard Murjahn scopre la muscovite, un importante minerale del gruppo degli anfiboli.

1889

Eduard Murjahn conclude per la "Ernst Murjahn & Figlio" il primo contratto per l'estrazione e la lavorazione di depositi minerali e trova il procedimento per raffinare l'anfibolo trovato. Nel 1889 in Ernsthofen/Odenwald fonda la "Deutsche Amphibolin-Werke di Eduard Murjahn" e inizia la produzione di rivestimenti e pitture antiossidanti.

1894

Robert Murjahn, figlio di Eduard Murjahn sviluppa una vernice in polvere di intonaco basata su cementi e gessi. Nel 1894 tale polvere riceve un diploma onorario ad un'esposizione a Kiel e viene premiata con una medaglia d'oro.

1895

Le origini di Caparol risalgono alla fine del XIX secolo, quando Robert Murjahn fonda a Ober-Ramstadt la Deutsche Amphibolin-Werke, che produce polvere per pitturare e intonaco in polvere.

1909

Si avvia la produzione di gesso adesivo come vernice in polvere solubile in acqua calda. Un po' più tardi, verrà diffuso sotto il nome "Alpinaweiß."

1926

A 24 anni il Dr. Robert Murjahn, figlio del fondatore dell'impresa, entra a far parte dell'azienda.

1928

Robert Murjahn sviluppa il primo legante a base acquosa Caparol (Ca-seina, Par-affina, Ol-eina), con il quale il pittore può produrre da solo, con l'aggiunta di pigmenti e additivi, la pittura necessaria.

1957

Viene fondata l'impresa Disbon GmbH ad Ober-Ramstadt. Si introduce un nuovo contenitore in plastica da 1 Kg per la gamma di pitture AVA. Con l'applicazione di tinture AVA vengono eliminati i pigmenti in polvere.

1965

DAW è la più grande fabbrica della Germania, in termini di fatturato, di pitture in dispersione.

1966

Acquisizione della fabbrica austriaca Synthesa-Chemie a Perg, Austria. Synthesa è produttore di pitture in dispersione, colle e carte abrasive per l'industria del legno.

1981

Creazione della società Capatect Dämmsysteme GmbH & Co. Energietechnik KG ad Ober-Ramstadt.Capatect commercializza i sistemi di isolamento termico a cappotto.

1983

Viene fondata la Alpina Farben Vertriebs GmbH & Co. KG, sita in Ober-Ramstadt: è l’inizio dell’attività nel settore “fai-da-te”, che avrà uno sviluppo sistematico e di successo.

1984

L'elefante a strisce colorate diventa il nuovo marchio dell'impresa Caparol.

1992

Acquisizone di Lacufa AG Berlin con quattro settori di produzione della Treuhandanstalt Berlin. I luoghi di produzione di Lacufa sono: Fürstenwalde, Köthen, Rückmarsdorf e Nerchau, con succursali a Mosca e a San Pietroburgo.

1995

Dopo anni di collaborazione, Alligator entra a far parte del gruppo come brand indipendente, mantenendo la propria sede e identità. 

1996

Avviamento della più moderna fabbrica europea di pitture in dispersione nella sede di Ober-Ramstadt. I 46 metri di altezza della torre di silos per materie prime è il segno visibile di tale espansione.

2001

Caparol presenta la prima pittura priva di conservanti indicata per le persone allergiche.

2002

Alsecco, specializzata nel mantenimento delle facciate, entra a far parte della famiglia DAW implementando l’offerta del Gruppo come fornitore diretto per il settore immobiliare.

2003

La DAW viene trasformata in fondazione di famiglia con la denominazione "Deutsche Amphibolin-Werke von Robert Murjahn Stiftung & Co KG".

2004

Innovativa tecnologia a spruzzo senza nebbia. Il sistema Nespri-TEC® introduce la pitturazione delle facciate a spruzzo senza nebbia.

2005

Viene fondato l’Istituto di controllo qualità Dr. Robert Murjahn, destinato ai clienti interni ed esterni e per consulenze in ambito di ambiente e salute.

2007

DAW è membro fondatore del German Sustainable Building Council (DGNB).

2008

Viene introdotta la tecnologia a matrice nano-quarzo per facciate dai colori brillanti durature nel tempo. 

2009

La DAW riceve il sigillo "Top 100 Quality Seal" come una delle prime 100 aziende più innovative in Germania.Viene aperto l’asilo nido DAW "Rüsselbande".

2010

Viene fondato il Consiglio degli esperti di sostenibilità (Sustainability Advisory Board). 

2012

La DAW entra a far parte del Global Compact.

2012

La lastra isolante ad elevate prestazioni S024 segna un nuovo benchmark nell’isolamento termico.

2013

La denominazione sociale cambia in DAW SE. Contestualmente viene introdotto il nuovo logo aziendale che rappresenta una latta stilizzata con il manico.

2013

Markteinführung der kapillaraktiven Capatect Innendämmsysteme "IDS Aktiv und IDS Mineral" mit dem einzigartigen IDS Thermowinkel.

2014

Beginn des Erweiterungsbaus der DAW Firmenzentrale in Ober-Ramstadt. Bereits die Planungen sind für ihren hohen ökologischen Standard von der Deutschen Gesellschaft für Nachhaltiges Bauen (DGNB) mit dem Vorzertifikat in Silber ausgezeichnet worden.

2014

Natürlich dämmen – mit nachwachsenden Rohstoffen:
Das ökologische Dämmsystem aus Hanffasern wird mehrfach für seine Innovation und Umweltverträglichkeit in Deutschland und Österreich ausgezeichnet.

2015

A seguito di cinque workshop consecutivi la DAW presenta al pubblico i risultati del dialogo fra gli stakeholder “Il futuro dell’isolamento termico”.

2015

I brand Caparol e Alpina ricevono la medaglia d’oro dalla Verbraucher Initiative e. V., un’associazione di consumatori, come  “produttori sostenibili”, che rappresenta il più alto riconoscimento per l’impegno in ambito sociale ed ecologico.

2015

L’innovativo sistema d’isolamento termico a fibra di canapa è candidato per il premio nazionale austriaco per l’ambiente e l’energia, nella categoria “Ambiente e Clima”

2015

La variante ecologica green – la canapa. Il sistema ecologico di isolamento a canapa di Caparol combina le migliori qualità fisiche ed ecologiche in edilizia.

2016

Una volta iniziato nel 2014, il percorso sulla sostenibilità prosegue sotto forma di dialogo con gli stakeholder. “La pittura sostenibile. Moda o nicchia ecologica?”